lunedì 30 gennaio 2012

Sensazione Gelida

Nella gelida mattina di gennaio il mio pensiero l'ha sfiorata.
Ha sfiorato sì l'identità ormai evanescente di quella che era un umana.
Vivente in carne ed ossa.
Ora tramutata in gelo sfiorante i volti nostri.
Ne era rimasto solo l'eco della sua voce.
Un vago ricordo rimbomba nel vento di Gennaio.

5 commenti:

MissValerie ha detto...

ciumbia che belle parole Momo!

Frank ha detto...

Mi piace un sacco il tuo stile di scrittura. Complimenti

Momo ha detto...

@MissValerie: grazie cara :) le ho pensate mentre camminavo per strada, tornando alla mia macchina mentre pensavo ad una persona. E le ho segnate su uno dei miei post-it che porto sempre con me. ;*

@Frank: ^.^ ti ringrazio tanto,
davvero!
un abbraccio da Wonderland

Frank ha detto...

Da quanto ho capito poi ami il Giappone, e questo ti pone su un gradino molto alto nella mia scala di interesse.

Momo ha detto...

@Frank: ^_^ hai! Adoro il Giappone e la sua cultura, ovvio che ci siano i pro e i contro in certe cose ma penso che sia così per tutte le culture! Il mio sogno sarebbe stato poter farci un bel mese e visitare le principali città. Peccato che purtroppo dopo quello che è successo (Fukushima) non sia il caso...magari più avanti, si vedrà :) buona giornata da Wonderland!