domenica 19 febbraio 2012

Ancora noi

Non molto tempo fa c'eravamo noi. Una cosa sola. Un unico sentimento.
Poi tutto si è mosso, così rapidamente che non me ne sono accorta e.... le mani strette tra le tue si sono staccate.
Così sono caduta giù, nelle profonde segrete di quella chiazza nerastra.
Un pozzo profondo, e una luce bianca. Arrivo sempre più giù e quella luce si fa sempre più grande.
Un immensa porta.
Già, un portale verso te..... che sei cambiata.
Sei lì, mi aspetti... ma non mi vuoi abbracciare. Il tuo sguardo minaccioso mi taglia a pezzi il cuore.
Sei ancora tu? Sei ancora mia? Io e te insieme, molto tempo fa.
Non ti ho mai vista così candida e terribile.
Inquietante, forse. Letale. Mi manchi, parte di me candida e sola.
Vorrei avere ancora le tue dita tra le mie, intrecciarsi come rami d'un splendido albero.
Forse proprio così potremo rinascere, come in una primavera ricca di colori.
Allora tutto ritornerà, ed io e te saremo ancora noi.

2 commenti:

MissValerie ha detto...

come sempre le tue parole mi sorprendono! un bisè gioia!

Momo ha detto...

^.^ grashieeee! :*