martedì 10 luglio 2012

Momo e Miùmiù... inaspettatamente!

Mes amis momòse....
 bonne jour!
Come va? Che combinate di bello? Immagino stiate pranzando, io invece ho appena finito e sto concludendo il tutto in bellezza finendo la mia piccola cheescake! Come era buona! Gustosa e sorrisosa!
Stamattina mi sono svegliata con una pesantezza addosso!
Sarà il caldo e tutte le cose che devo fare, il solo pensiero mi mette un po' in stato di fiacchezza.... in ogni caso ho preso la bici alla volta del paese, con l'obiettivo di prendere alcune cose e andare a studiare.
Già questa era l'idea, fino a quando non arriva lei: Mmiùmiù!
Miùmiù, la mia amica marocchina compagna di lavoro e spensieratezza. Vederla per caso in paese, così, mentre mordevo una brioches alla crema:
"Hey, aspettavo una tua chiamata ieri!" esclamo.
"Io stavo andando adesso per fare la ricarica e chiamarti!" esclama lei. Ci abbracciamo e ci spariamo una bella colazione.
Finalmente Miùmiù, mi sei mencata, penso. Già penso proprio questo mentre chiacchiero con lei, mentre mi racconta di lei e della sua nuova vita.
Sono felice per lei, che sia tutto bello e che stia andando come lei desidera.
La accompagno per alcune commissioni e poi le propongo un mini shopping alla baixa. Non si può rifiutare, lei accetta, dopo l'ultimo shopping.
 "E' stata con te, l'ultima volta che ho fatto compere quì!" esclama lei.
Me lo ricordavo bene, e come quell'ultima volta anche oggi siamo state un ora intera là dentro.
L'ho vista felice, realizzata e spensierata. Come un tempo, come i vecchi tempi. E regalarmi quella borsetta rossa col fiocco piccola ed era pure l'ultima.... Miùmiù non dovevi!
Ma lei ha insistito, come insiste dolcemente a donarmi la sua amicizia. E io accetto a braccia aperte col sorriso immenso e la gioia nel cuore.
Mi propone persino di andare in Marocco qualche giorno con lei, verso gennaio.
Entusiasmo, tanto entusiasmo, e sarò felice di vedere il posto che tiene nel cuore.
 Poi ritorno a casa.
 Il pensiero di cominciare la mattinata con l'inaspettato è così rilassante che mi incanto ogni tanto a tavola, mentre mangio. E così momosamente penso che forse è proprio con l'aiuto dei veri amici, e anche il solo trascorrere qualche attimo con loro, aiuta a realizzarsi e stare bene. 
Sentirsi più belli e felici. 
Questo è anche quello che desidero sempre. 
Per tutti i miei momosi!

1 commento:

CoffeeGirl ha detto...

Quando si è felici ci si sente anche più belli!
Ciao :)